LG G7 ThinQ riceverà gli Sticker AR di Google con un prossimo aggiornamento

12 Giugno 2018 14

LG e Google lavorano a stretto contatto da diversi anni e, in occasione del lancio del nuovo G7 ThinQ, LG ha ulteriormente rafforzato la sua partnership con l'azienda di Mountain View, specialmente per quanto riguarda le funzionalità personalizzate introdotte su Assistant. Pare che la collaborazione non sia finita qui e che presto il nuovo top di gamma sudcoreano riceverà un'altra funzione, al momento esclusiva della gamma Pixel.

Parliamo degli Sticker AR, che verranno integrati direttamente all'interno della fotocamera stock di G7 ThinQ, anche se non è chiaro se verranno mantenuti gli stessi adesivi presenti sui Pixel, come ad esempio quelli di Star Wars o Stranger Things. In ogni caso è interessante notare come LG stia lavorando per integrare molte delle personalizzazioni Google sui suoi terminali.

L'aggiornamento riguarderà in prima battuta tutti i G7 ThinQ sudcoreani, tuttavia è probabile che verrà esteso nelle settimane successive anche a tutte le altre varianti distribuite per tutto il globo. Non ci resta che attendere qualche comunicazione ulteriore riguardo le tempistiche.

9.5 Hardware
6.7 Qualità Prezzo

LG G7 ThinQ

Compara Avviso di prezzo
LG G7 ThinQ è disponibile su a 645 euro.
(aggiornamento del 21 giugno 2018, ore 21:26)

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicoripara

Be, ottimo allora. La previsione di arrivo a giugno era corretta.

max

E come va? Prestazioni migliorate o stabili? Batteria? Io sono tentato dal G7...

Filippo TheDoctor Trevisani

mi è arrivato poco fa via LG Bridge

Tormund

Io sul mio lo ho da 1 mese quasi

batta

Parlo per il G6 anche se buona parte delle considerazioni valgono anche per V30 e G7.

Fluidità generale e software: il G6 nonostante il "datato" 821 non ha mai avuto un impuntamento. L'unica cosa che non mi piace molto del software di LG (almeno su G6) è il launcher, che ho cambiato con nova. Per il resto il software di LG mi sembra pulito e poco giocattoloso o datato come alcuni dicono.

Fotocamere: la principale posteriore mi ha sempre soddisfatto, anche in notturna in manuale o con la google camera. La grandangolare è fenomenale.
Design, qualità ed ergonomia: a me piace moltissimo esteticamente (ho la versione blu). Costruttivamente non c'è proprio nulla da obbiettare ed è comodissimo da usare.

Questo giusto per parlare delle cose principali che mi sono venute in mente. È un telefono che in generale mi soddisfa davvero molto e faccio fatica a trovargli un vero difetto.

Una critica generale sulla questione G6 è questa: se avessero implementato il DAC dedicato e la ricarica wireless su tutte le varianti probabilmente avrebbero potuto distribuire gli aggiornamenti con molta più rapidità.

Filippo TheDoctor Trevisani

per cosa li apprezzi i telefoni LG?

Filippo TheDoctor Trevisani

ti saprò dire...

Nicoripara

Una notizia di qualche tempo fa diceva che per quella versione era previsto l'aggiornamento a giugno. Ma potrebbe arrivare anche a luglio.

batta

Onastamente non saprei. Qualche variante del DS (H870DS/DSU) presumo.
Tutte le principali l'hanno ricevuto a cominciare dal Coreano, poi Canada, operatori vari USA, EU, Australia..

Filippo TheDoctor Trevisani

Purtroppo, il modello che ho acquistato, ad un ottimo prezzo, ha il firmware per la regione di Hong Kong, che se non sbaglio é una zona in cui LG ha deciso di uscire dal mercato..

batta

Sì. Solo poche varianti non l'hanno ancora ricevuto.

max

Il g6 nn ha ancora oreo?

Filippo TheDoctor Trevisani

Faranno gli aggiornamenti di queste banalità, mentre abbandonano il mio G6DS alla 7.0
Mi sembra tutto molto sensato

Volpe

le cose veramente utili

LG G7 ThinQ: vediamo com'è fatto | Video #parliamone

LG V30 con Android Oreo 8.0: LIVE batteria | Fine ore 22.38

LG V30 vs Huawei Mate 10 Pro: quale scegliere? Confronto | Video

LG: avevo un ASSO ma ho sbagliato scala | Editoriale