LG brevetta smartphone pieghevole con due batterie

06 Aprile 2018 10

LG ha ottenuto l'approvazione di un brevetto relativo ad un nuovo smartphone pieghevole. Il brevetto in questione è stato sottoposto al WIPO, l'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale, nel settembre del 2016 ed è stato dichiarato valido solo di recente, al termine del percorso di valutazione che ha durata di 18 mesi.

Il brevetto ci illustra un dispositivo che propone un concetto di smartphone pieghevole molto simile a quello realizzato da ZTE con il suo Axon M, quindi non troviamo display flessibili, bensì due unità indipendenti posizionate sulle due pagine dello smartphone.

Vi sono diverse curiosità nelle immagini che accompagnano la descrizione del brevetto, tra cui la presenza di due batterie - probabilmente al fine di distribuire in egual modo il peso tra i due lati del terminale - e l'adozione di due jack audio da 3.5mm, attraverso i quali ogni utente può ascoltare l'audio legato al contenuto che sta visualizzando nella sua porzione di display.

Il prototipo illustrato riprende molte delle caratteristiche degli smartphone del 2016, tra cui il rapporto 16:9 per il display - quando chiuso - e la presenza di bordi pronunciati nella parte superiore e inferiore. È improbabile che il suo design venga riproposto in un dispositivo più moderno, tuttavia il brevetto ha lo scopo di registrare alcune idee e concetti, come ad esempio il sistema di cerniere o la possibilità di trasformare lo smartphone in un dispositivo simile ai vecchi Psion - idea già vista di recente.

È interessante notare come molte delle soluzioni software proposte nel brevetto siano particolarmente simili a quanto realizzato da ZTE con Azon M. Anche LG ha previsto la possibilità di visualizzare i contenuti a schermo intero o di riprodurre due applicazioni diverse su ogni schermo. Gli smartphone pieghevoli rappresentano uno dei prossimi step evolutivi della categoria e nessun produttore sembra intenzionato a restare fuori. Sarà interessante scoprire quale sarà il primo prodotto LG a rientrare in questo nuovo segmento..

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 594 euro oppure da ePrice a 858 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
xantarmob

Avrei preferito una tastiera fisica al posto di uno dei due schermi...

Mattia Alesi

Ma dato che LG è ancora negli anni 80, sono 2 jack mono ahahah

Top Cat

Lo trovo positivo.

lore_rock

I principali brevetti prevedono luso di una cerniera a 360° quindi gli schermi sarebbero sia interni che esterni

eL_JaiK

Woooo DUE jack audio! Quelli che je sono avanzati li mettono tutti qua haha

Top Cat

Io sarei dell'idea di farlo con gli schermi all'interno che si aprano a libro.
Mentre fuori uno schermino o dei led che indichino se ci sono delle notifiche o chiamate in arrivo.

Vick30000

Nokia communicator sei tu?

roby

Inutili 2 display separati! Non ne vedo l utilità se non il peso e ingombro

BoORD_L

e spessi quanto un portatile del 1980

ferragno

tu is megl di uan... ^_^

Recensione LG OLED55C8PLA: alta qualità e ricca dotazione in un pacchetto vincente

Recensione LG Q7: CPU vecchia in un corpo nuovo

LG G7 ThinQ: vediamo com'è fatto | Video #parliamone

LG V30 con Android Oreo 8.0: LIVE batteria | Fine ore 22.38