LG non si arrende e lavora a Kromax e Epik, i suoi prossimi SoC

04 Ottobre 2017 6

LG non sembra intenzionata a gettare la spugna e a rinunciare all'idea di realizzare un proprio SoC. Dopo gli insuccessi di Nuclun, il suo primo SoC sviluppato nel 2014, si pensava che la casa sudcoreana avesse accantonato gli investimenti in questo campo, quindi restiamo sorpresi nello scoprire che in realtà le cose stanno andando esattamente nel verso opposto.

Grazie ad un documento sottoposto all'Ufficio Europeo per la Proprietà Intellettuale, veniamo a conoscenza del fatto che LG ha chiesto la registrazione di due nuovi nomi. Si tratta di LG KROMAX Processor e LG EPIK Processor, entrambi identificati come "Chips [integrated circuits]; Multiprocessor chips".

Non uno, ma ben due nuovi SoC che, stando ai pochi dettagli emersi, sarebbero attualmente in fase di sviluppo presso la casa sudcoreana. Al momento non esistono dettagli sulle specifiche tecniche, quindi non è possibile collocare questi due prodotti all'interno di alcuna fascia, anche se alcuni rapporti precedenti suggeriscono che LG stia lavorando a chip basati sul processo produttivo a 10nm.

In ogni caso non ci aspettiamo che Kromax e Epik debuttino presto su uno smartphone LG. D'altronde, allo stato attuale, è del tutto impossibile affermare che questi chip verranno effettivamente impiegati nel mondo della telefonia, visto che potrebbe anche trattarsi di soluzioni dedicate all'Internet delle Cose. Non ci resta quindi che attendere e seguire gli sviluppi della vicenda.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30 è in offerta oggi su a 399 euro oppure da Amazon a 541 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
piervittorio

Purtroppo dopo il flop del nuclun, c'è stato pure quello del Nuclun 2, che sulla carta sembrava valido, ma alla fine era talmente in ritardo da non essere più competitivo per andare effettivamente sul mercato.

ice.man

credo che dopo il flop G6 causato dalla mancanza di processori SD835 e di alternative fatte in casa....la scelta potrebbe ssere strategica
e cmq alla fine sono sempre dei chip ARM a cui viene aggiunto un modem ed un modulo GPS

Repox Ray

ecco infatti stavo giusto pensando ad un SoC per le smartTv

Francesco Dongiovanni

Quando ho un LG x le mani a livello di materiali mi sembra di toccare uno smartphone di 6 anni fa ....

Nicolò Veronese

Ma le TV smart di LG hanno tutte soc proprietari (Arm) marchiati LG.... non vedo dove sta la novità.

Ezio

salvateci

LG G7 ThinQ: vediamo com'è fatto | Video #parliamone

LG V30 con Android Oreo 8.0: LIVE batteria | Fine ore 22.38

LG V30 vs Huawei Mate 10 Pro: quale scegliere? Confronto | Video

LG: avevo un ASSO ma ho sbagliato scala | Editoriale