LG e Valve, collaborazione per un nuovo visore compatibile con SteamVR

28 Febbraio 2017 10

Valve ha confermato di aver stretto una collaborazione con LG per lo sviluppo di un visore per la realtà virtuale compatibile con i contenuti della piattaforma SteamVR e del sistema OpenVR. L'obiettivo di Valve è infatti sempre stato quello di fornire una base hardware e una piattaforma software in grado di essere adottata anche - e soprattutto - da produttori di terze parti (vedi Microsoft o HTC Vive).

Con questa partnership, Valve andrebbe a cogliere ulteriori frutti dal suo progetto per la realtà virtuale, sviluppando un visore completamente nuovo sotto la supervisione di LG, che a sua volta permetterà di accedere a tutti i contenuti della piattaforma SteamVR.

Il primo prototipo potrebbe già essere mostrato durante la Game Developer Conference 2017, dove LG spera di ottenere anche i primi feedback dagli sviluppatori che saranno presenti all'evento. Un tentativo probabilmente più maturo per il colosso coreano dopo il fallimento dello scorso anno con LG 360 VR, poco apprezzato dall'utenza e collocato nel contesto degli LG Friends, abbandonati dopo solo un anno di distanza insieme al concetto di modularità con la recente presentazione di LG G6.

Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact è in offerta oggi su a 475 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
FuckingIdUser

Il tuo punto è che i titoli degli articoli sono più importanti del contenuto.

Vive

Ma in realtà Gabe qualche settimana fa ha detto che Valve svilupperà giochi per VR, non delle demo insignificanti ma nuove IP anche con il rischio di fallire, perché solo cosi puoi veramente provare a diffondere questa nuova piattaforma.

Giulk since 71'

Io credo che sia solo una questione di tempo, ho provato l'oculus ed è un bell'oggetto, uso la vr con il mio s7 con l'apposito vr Samsung gear ( il 323 ultimo modello in commercio ) è i risultati sono già molto buoni

Il limite è anche a livello tecnologico, per non far vedere i punti sul display serve una risoluzione altissima, quindi con alto numero di dpi, per giocarci serve una scheda video molto performante poi per fare rendering su quella risoluzione, tutte cose che costano assai, ma la tecnologia è in rapida evoluzione e le cose andranno a migliorare

Per quanto riguarda i contenuti dipende quello che intendi, già ora puoi vederti sul mio s7 con i gear i film netflix, youtube e tanto altro a livello multimediale, per i giochi invece hai ragione, siamo ancora indietro ma la situazione sta migliorando, fermo restando poi che non tutti i giochi sono cosi adatti da esser usati sul VR

Antsm90

Al momento mancano contenuti, FOV 210° (l'effetto maschera da sub non crea un'immersione pienamente convincente), leggerezza del device, immediatezza nella configurazione (attualmente devi collegare 3 prese USB, una HDMI ed il mini jack, senza contare lo spazio per le fotocamere) e soprattutto prezzo

La cosa buona è che come risoluzione e input lag siam già messi benissimo, se poi inseriranno anche un eye tracking non servirà più nemmeno troppa potenza (vedi Nvidia Foveated)

davidemo89

CHE CAZZATA! Per favore leggiti l'intervista originale di Gaben, questa è una frase presa fuori dal contesto. Completamente!

Everything in its right place.

Software house fino a un certo punto, hanno sviluppato e prodotto hardware pure loro. Comunque il mio punto è che Valve è cosciente del fatto che possa rivelarsi tutto una fuffa.

Dike Inside

Non lo credo nemmeno io. Quello che manca al momento secondo me, più che l'hardware, è il supporto software.
Si potrebbero fare cose sensazionali con la VR e chiunque l'ha provata può confermarlo, ma al momento ci sono troppi pochi contenuti.

Giulk since 71'

Esatto, sviluppare un VR non è una passeggiata, dietro oltre la tecnologia c'e tanta tanta ricerca e serve gente specializzata con dietro qualcuno con capacità produttive, mentre Valve come dici tu è principalmente una software house.

Comunque io non credo che i VR siano una bolla di sapone come lo sono stati le tv 3d, i margini di miglioramento sono elevatissimi è già quelli attuali in certi contesti sono molto validi :)

Dike Inside

Ma cosa dici? Valve semplicemente ha bisogno di partner hardware per sviluppare i propri progetti. Nemmeno Google fabbrica il proprio hardware, figuriamoci Valve che è molto più piccola.
Loro sono una software house e come tale stanno investendo (e non poco) nella promozione della VR.

Everything in its right place.

Raccontate tutta la storia. Valve non ha intenzione di spendere direttamente dei soldi in questi progetti perché li considera rischiosi. C'è ancora la possibilità che tutto il VR sia una bolla pronta a scoppiare. https://uploads.disquscdn.com/...

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

LG V30 è quasi perfetto | Anteprima IFA 2017

LG Q8, due display, due fotocamere e Quad DAC audio | ANTEPRIMA VIDEO

LG K4 è un ottimo entry-level 2017 da 90€